If this message is not displayed properly, click here please.

Contenuti
  1. Che cos’è FOMEN?
  2. Progressi di FOMEN
  3. I workshops di FOMEN
  4. I questionari Online di FOMEN
  5. Social Media
  6. I prossimi passi
  7. I partner di FOMEN
Che cos’è il progetto FOMEN?
Attualmente tutto il mondo sta affrontando enormi flussi migratori ed il peggior sfollamento forzato dalla Seconda Guerra Mondiale.  Lo spostamento ed il crollo delle strutture sociali sono il risultato della fuga dalla guerra e dai conflitti che sfida le tradizionali relazioni di genere, le norme sociali ed i legami. Questo rende i rifugiati maggiormente vulnerabili ad ulteriori violenze e discriminazioni. Gli studi dimostrano come le donne e le ragazze che si sono spostate, a causa dei conflitti e delle persecuzioni ricevute, hanno subito molteplici forme di violenza. Gli uomini ed i ragazzi subiscono molteplici violenze nei paesi di crisi e di asilo, soprattutto per mano di altri uomini.

FOMEN, si focalizza sui diversi tipi di mascolinità affrontando cosi, la questione di come le esperienze di uomini migranti e rifugiati si scontrano con le norme di genere.

FOMEN è un progetto biennale (dal 2019 al 2021) che si focalizza con un approccio innovativo allo sviluppo di una maggiore sensibilità al genere e alla prevenzione della violenza negli interventi con gli uomini*.  Il team del progetto è costituito da 6 partner europei (Austria, Croazia, Germania, Grecia, Italia & Spagna) i quali lavoreranno insieme al fine di sviluppare degli standard di qualità per i programmi di prevenzione della violenza
Progressi di FOMEN
I partner si sono incontrati per la prima volta a Graz dal 30 settembre al 2 ottobre. Durante questo incontro si sono potuti conoscere, condividere una visione generale del lavoro di sensibilizzazione al genere e di prevenzione della  violenza con uomini migranti e rifugiati; illustrare e confrontarsi sugli aspetti sociali e legali dei migranti  nei paesi partecipanti al progetto (AT, DE, ES, IT, GR, HR ed esperti dal UK) ed iniziare a progettare insieme le prime attività da realizzare ed i primi comuni  obiettivi da raggiungere previsti nel primo work package, l’analisi dei bisogni dei paesi destinatari del progetto.
I parteners del progetto FOMEN durante il primo incontro a Graz. Autunno 2019
Nel primo incontro a Graz, i partner hanno partecipato al Mutual Learning Seminar (seminario di mutuo apprendimento) in cui si sono presentati e condivisi i metodi e le strategie di lavoro utilizzati in due progetti, MEN TALK e AT & DISPLACEMENT, rispettivamente, un progetto austriaco e dell’Università di Bristol.

Successivamente, dopo l’incontro tenutosi, i partner hanno preparato i volantini del progetto, la versione definitiva la puoi trovare sulla nostra pagina web qui.

Negli ultimi mesi, abbiamo portato avanti le attività comprese all’interno del work pakage 2, l’analisi dei bisogni e delle risorse degli uomini migranti e rifugiati. Le attività avevano i seguenti obiettivi:
  • Acquisire una visione d’insieme dei bisogni e delle risorse degli uomini migranti e rifugiati e dei professionisti che lavorano con la popolazione target in termini di prevenzione della violenza
  • Identificare esempi di best practice nei programmi sulla prevenzione della violenza nei paesi partecipanti al progetto.
Per le ricerche sono state applicate due tecniche di tipo qualitativo (un focus group e delle interviste strutturate con esperti e professionisti del campo) ed una di tipo quantitativa, il questionario.  Ogni associazione partner al progetto ha organizzato nel proprio paese un workshop con 20/30 professionisti che lavorano nel campo della migrazione, Intercultura, educazione e prevenzione della violenza e 5/6 interviste realizzate con professionisti locali che lavorano prevalentemente con migranti.

Il questionario di Fomen è adesso online e fa parte dell’azione del progetto relativa all’analisi dei bisogni e delle risorse. Il questionario si divide in due parti e vuole conoscere i bisogni degli uomini migranti rispetto al lavoro di prevenzione della violenza di genere e le best practice (maggiori informazioni si trovano in fondo).

I risultati saranno pubblicati alla fine di aprile 2020.
I Workshops di FOMEN
Da febbraio 2020, sono stati realizzati 9 Workshops per un totale di 122 professionisti ed esperti coinvolti.
Austria
Il team austriaco del Centro VMG ha condotto un’indagine qualitativa su due focus groups realizzati (un focus group con 6 professionisti che lavorano con uomini rifugiati e migranti di Graz e uno con 11 uomini con storie familiari multiculturali di una zona rurale della Stiria) e una intervista con il Direttore di Men’s Health Center a Vienna. Ciò che è emerso è che per poter lavorare in questo settore è necessario un approccio critico sulle questioni come la migrazione e la mascolinità. È fondamentale inoltre avere informazioni e conoscenze sui quadri giuridici che riguardano la prevenzione della violenza in Austria, la conoscenza delle diverse forme, delle dinamiche e dei contesti in cui la violenza può manifestarsi ed in quali occasioni e perché la violenza può esser letta come una strategia e/o un rischio.
Croazia
Il Workshop con gli esperti è stato organizzato dal Centro SPA di Zagabria il 3 Dicembre 2019. Hanno preso parte un totale di 18 professionisti (che rappresentavano 13 Organizzazioni del territorio) insieme a 3 facilitatori del Centro SPA. I partecipanti sono stati divisi in 2 gruppi e si sono confrontati in un’atmosfera cooperativa e ospitale. Hanno mostrato grande interesse per gli argomenti trattati e hanno partecipato molto attivamente alla discussione fornendo la loro disponibilità a collaborare anche alle fasi successive del Progetto.
Germania
Il Workshop con gli esperti che si è tenuto a Berlino dalla rete europea WWP EN, ha coinvolto un totale di 28 professionisti esperti afferenti a varie culture. Il clima era vivace ed i partecipanti fortemente motivati. Sono stati discussi diversi e preziosi input per l’individuazione delle migliori pratiche sui temi trattati. L’aspetto interessante è che molti dei partecipanti erano rifugiati arrivati in Germania nel 2015 ed hanno quindi potuto portare prospettive diverse sugli argomenti discussi. I partecipanti al gruppo erano psicologi, assistenti sociali, medici ed insegnanti internazionali.
Grecia
Il Workshop con esperti è stato organizzato da Symbiosis – Scuola di Studi Politici in Grecia, affiliati al Consiglio d’Europa e si è tenuto ad Atene il 12 dicembre 2019. Ha riunito una ventina di partecipanti che si sono confrontati sulle questioni legate al genere e alla violenza, al fine di individuare approcci innovativi e atteggiamenti critici che favoriscano il dialogo. Il fine ultimo è stato quello di esaminare proposte concrete e realizzabili.
Italia
L’Associazione italiana CAM ha tenuto il seminario il 14 dicembre 2019 a Firenze coinvolgendo un totale di 16 professionisti esperti e 4 facilitatori. Sono state confrontate le conoscenze e le competenze maturate in varie esperienze sui temi di prevenzione della violenza di genere e del lavoro sul genere con uomini migranti e rifugiati. L’incontro ha fatto emergere i bisogni dei migranti e dei professionisti che lavorano con loro e l’opportunità di avviare nuove collaborazioni tra Associazioni e Servizi locali e nazionali.
Spagna
In Spagna, Conexus ha organizzato tre Workshops con professionisti esperti nelle date di 29 novembre 2019, 4 e 18 dicembre 2019 per un totale di 19 partecipanti e 2 facilitatori. Sono state confrontate le conoscenze maturate da esperienze diverse in materia di genere e/o violenza, prevenzione con uomini rifugiati e migranti. Inoltre, sono stati esaminati i bisogni di questi ultimi e dei professionisti che lavorano con loro. C’è stata una partecipazione attiva alle discussioni ed è stato manifestato un forte interesse a proseguire la collaborazione sul Progetto.
Sondaggio Online FOMEN
Sulla base delle informazioni raccolte tramite questi Workshops con professionisti esperti, è stato creato un questionario online per convalidare ed espandere l’indagine sui bisogni degli uomini rifugiati e migranti e delle persone che lavorano con loro sul genere e nella prevenzione alla violenza. 

Se hai quindi esperienza in una delle seguenti aree di lavoro...
  1. Migrazione/Rifugiati
  2. Genere/Mascolinità
  3. Prevenzione della violenza
...ti saremmo molto grati se potessi rispondere al nostro questionario online. Ci vorranno circa 20-30 minuti. Cliccando qui, verrai indirizzato ad una pagina in cui puoi scegliere la lingua del questionario ed iniziare a rispondere.

Grazie mille in anticipo.

Link del sondaggio: www.soscisurvey.de/FOMEN/ 
Social Media
Abbiamo il piacere di informarti che puoi seguire gli aggiornamenti del Progetto FOMEN sui Social Media, su Instagram e Facebook!
I prossimi passi
Parte del secondo incontro di Progetto sarà dedicato al secondo Workshop di mutuo apprendimento. L’argomento principale del Workshop sarà confrontarsi sull’opportunità di utilizzo di interpreti/mediatori culturali nel lavoro con migranti e rifugiati.

La prossima attività di Progetto prevede quindi alcuni Workshops di sensibilizzazione rivolti a rappresentati politici, parti interessate e professionisti del territorio che lavorano con uomini rifugiati o migranti. Ciascun partner di Progetto organizzerà 4 seminari nazionali di sensibilizzazione. I primi si terranno nel periodo primaverile.
Partner di FOMEN

If you don't want to receive any more messages (to: francesca.elsey@work-with-perpetrators.eu) any longer, you can unsubscribe free of charge at any time.

 

www.focus-on-men.eu